A chi è rivolto

Indicazioni generali

Disturbi dell'equilibrio: 

capogiri, vertigini, nausea, vomito, ronzii alle orecchie (acufeni). 

Disturbi viscerali:

colon irritabile, costipazione, stipsi, diarrea, problemi digestivi, crampi allo stomaco, ernia iatale, dismenorrea, palpitazioni, aritmie, dispnea, asma ecc...

Mal di testa:

cefalea a grappolo, cefalea miotensiva, emicrania ecc ...

Problemi legati alla crescita:

scoliosi, cifosi, piede piatto, ecc...

Distonie neuro-vegetative
Problemi posturali

Colonna vertebrale

Mal di schiena:

lombalgie, sciatalgie, cruralgie, dorsalgie, dolori intercostali.

Problemi discali:

ernie, protrusioni, discopatie ecc...

Cervicalgie, torcicollo
Nervralgie cervico-brachiali
Artrosi

Arti

Distorsioni, caviglie, ginocchia

(problemi meniscali, post-traumatici)

Epicondilite

(gomito del tennista)

Periartrite 
Sindrome del Tunnel Carpale

L'Osteopata tramite un approccio terapeutico manuale dolce e non invasivo, tenta di ripristinare il corpo al meglio delle sue possibilità, migliorando la circolazione sanguinea, affinchè il corpo ritrovi in sè stesso lo stato di salute qualunque sia il problema da cui è affetto.

Ciò si svolge tramite l' analisi funzionale dell' intero organismo, ricercando la DISFUNZIONE PRIMARIA  (la CAUSA che ha generato il problema o che lo potrebbe ricreare) individuando le zone di maggiore restrizione di mobilità, seguiti dallo svolgimento di trattamenti con tecniche manuali specifiche dolci, non traumatiche che mirano a ripristinare la corretta mobilità fisiologica.

Il trattamento osteopatico è indicato per tutte le problematiche funzionali a qualsiasi età.

Sono escluse le urgenze medico-chirurgiche con lesioni anatomiche gravi, che si potranno affrontare in secondo tempo per migliorare i compensi post-operatori.